SaM
Shakespeare and the Mediterranean
International Summer School in Verona
Romeo and Juliet
27 Luglio - 3 Agosto 2021

Sin dall’antichità classica il Mediterraneo ha rappresentato una fucina di formazione e trasformazione culturale, che Shakespeare ha interpretato in modo straordinario, ambientandovi molti dei suoi drammi e rielaborando narrazioni, modelli culturali, teatrogrammi, prospettive epistemologiche, forme d’arte visiva e materiale. A sua volta, l’Italia e le culture mediterranee rispondono oggi alle sollecitazioni estetiche e culturali di quei drammi con sempre nuove interpretazioni e rivisitazioni.

La Summer School SaM intende proporre una doppia prospettiva di studio sulle fonti e sulla performance: dalle fonti mediterranee di Shakespeare a Shakespeare come fonte di nuovi adattamenti e riscritture nel cuore del Mediterraneo. In particolare, questa prima edizione della Summer School si concentrerà su Romeo e Giulietta in un contesto Mediterraneo.

La Summer School è aperta a studenti universitari, insegnanti e performers. I partecipanti al corso saranno suddivisi in due gruppi:

  • Studenti di livello magistrale e dottorale, insegnanti di scuola superiore (Gruppo A).
  • Studenti e laureati di scuole di arte drammatica e performers (Gruppo B).

Il corso si articola in un ciclo di lezioni frontali e laboratoriali da svolgersi nel corso di una settimana.

Gli studenti del Gruppo A riceveranno il materiale didattico comprensivo delle letture preliminari entro il 28 giugno 2021; il 27 luglio si svolgerà un test di accertamento di queste conoscenze acquisite. L’elaborato conclusivo dovrà essere inviato entro il 13 agosto 2021.

Saranno ammessi al corso fino a un massimo di 50 partecipanti (25 per il Gruppo A e 25 per il Gruppo B).

Le lezioni saranno tenute in inglese (Gruppo A) e in italiano e in inglese (Gruppo B).

Le iscrizioni sono aperte e si chiuderanno il 4 giungo 2021.

L’ammissione al corso sarà notificata ai candidati entro l’11 giugno 2021 e il pagamento della retta dovrà essere perfezionato entro il 18 giungo 2021.

 
Direttore: Silvia Bigliazzi
 
Comitato Scientifico: Chiara Battisti, Silvia Bigliazzi, Sidia Fiorato
 
Comitato Organizzatore: Valentina Adami, Simona Brunetti, Emanuel Stelzer, Roberta Zanoni
 
 
 
Per informazioni scrivere a: skene@ateneo.univr.it
 
 

Staff

Valentina Adami (University of Verona)

Guido Avezzù (University of Verona)

Chiara Battisti (University of Verona)

Jaq Bessell (GSA, University of Surrey)

Silvia Bigliazzi (University of Verona)

Simona Brunetti (University of Verona)

Rosy Colombo (Sapienza University of Rome)

Andrea Coppone (Performer)

Bianca Del Villano (University of Naples l’Orientale)
 

Sidia Fiorato (University of Verona)

Felice Gambin (University of Verona)

Jason Lawrence (University of Hull)

David Lucking (University of Salento)

Lucia Nigri (University of Salford-Manchester)

Stephen Orgel (Stanford University)
 
Nicola Pasqualicchio (University of Verona)
 
Elena Pellone (Shakespeare Institute)
 
David Schalkwyk (Queen Mary University of London)
 

Emanuel Stelzer (University of Verona)

Savina Stevanato (University of Roma Tre)

Laura Weston (Movement director)
 

Tzachi Zamir (Hebrew University of Jerusalem)

Roberta Zanoni (University of Verona)

 
 
 
 
 
 

Bionotes

In collaborazione con: 

Queen Mary University of London
 
Guildford School of Acting, University of Surrey
 
Teatro Stabile di Verona

Con il patrocinio di:

IASEMS

AIA – Associazione Italiana di Anglistica

Comune di Verona

GSA-SurreyUni-Logo-CMYK copy

Con il contributo di:

 

 

 

Web page created by Roberta Zanoni