Guido Avezzù

GUIDO AVEZZÙ, fino al 2018 Professore di Lingua e letteratura greca all’Università di Verona, codirige dal 2015 Skenè. Journal of Theatre and Drama Studies e collabora al coordinamento di progetti di ricerca sulla tradizione dei testi e degli autori classici, soprattutto drammatici, nell’Inghilterra della prima età moderna. Si è occupato dell’oratoria greca (Lisia e Alcidamante), del teatro greco e della ricezione del dramma e del mito greco nella cultura moderna; su questo tema ha curato la pubblicazione di selezioni di riscritture delle storie di Elettra e di Edipo (2002, 2008). Di recente si è occupato delle ‘fonti’ di Shakespeare con un saggio sui paradigmi tragici classici in Romeo and Juliet (in Shakespeare, Romeo and Juliet, and Civic Life. The Boundaries of Civic Space, ed. by Silvia Bigliazzi and Lisanna Calvi, 2016), e della ricezione di Shakespeare in Italia con uno studio sul Julius Caesar e sui Giulio Cesare italiani nei primi decenni del Novecento (in Shakespeare and Crisis. One Hundred Years of Italian Narratives, ed. by Silvia Bigliazzi, 2020). Si è occupato della tragedia attica nel volume Il mito sulla scena. La tragedia ad Atene (2003) e di Sofocle con uno studio comparativo delle drammatizzazioni della storia di Filottete (Il ferimento e il rito, 1988), con le edizioni critiche del Filottete e dell’Edipo a Colono (2003, 2008) e il capitolo sulla tradizione manoscritta di Sofocle nel Brill’s Companion to Sophocles, ed. by Andreas Markantonatos (2012). Ha studiato inoltre Eschilo (“Reticence and Phobos in Aeschylus’s Agamemnon”, in Comparative Drama, 2018) e Euripide con contributi dedicati all’Elettra (“The Servant/Messenger’s Tale in Euripides’ Electra”, “Collaborating with Euripides”, e “The [Frustrated?] Regality of Electra” in Skenè, rispettivamente 2016, 2018, e 2020) e ai drammi di Ecuba (“Hecuba’s Rhetoric”, in Poet and Orator. A Symbiotic Relationship in Democratic Athens, ed. by Andreas Markantonatos e Eleni Volonaki, 2019). Ha in preparazione una nuova edizione critica dell’Elettra di Euripide, con traduzione italiana e commento, per la ‘Collezione Lorenzo Valla’, e il repertorio digitale delle correzioni e congetture al testo di Sofocle (CCTS, vedi https://skene.dlls.univr.it/ccts/).